sabato 28 giugno 2008

Caponata di melanzane







Ingredienti:


  1. 5-6 melanzane di medie dimensioni




  2. 150 grammi di olive verdi snocciolate




  3. tre cucchiai colmi di capperi




  4. 450 grammi di polpa di pomodoro




  5. un cuore di sedano




  6. mezzo bicchiere d’aceto di vino bianco




  7. zucchero q.b.




  8. olio d’oliva




Tagliate le melanzane a piccoli dadi e friggeteli in abbondante olio. Adagiateli su carta assorbente perché perdano l’olio in eccesso.





A parte, in una padella profonda preparate la salsa per condire le melanzane unendo ad un fondo d’olio le olive snocciolate, i capperi (cui avrete tolto il sale lasciandoli immersi in acqua tiepida), la polpa di pomodoro e il sedano tagliato a strisce sottili e fatto bollire in una casseruola fino a completa cottura. A cottura quasi ultimata unite l’aceto, la cui quantità può variare secondo il gusto e lo zucchero in piccole dosi, assaggiando la salsa fin quando non sentite l’agro dell’aceto sposato al dolce dello zucchero, il cosiddetto "agrodolce".





Alla salsa aggiungete le melanzane che devono cuocere per almeno dieci minuti a fiamma bassa. Versate la caponata in un contenitore di vetro.





La caponata va servita a temperatura ambiente o appena fredda. Per gustarla al meglio é consigliabile consumarla almeno 10-12 ore dopo la preparazione.